“Mi hanno stuprato”: minorenne accusa due ragazzi di Modena. Lei in ospedale, loro agli arresti domiciliari

8/9/2014 – Due ragazzi di Modena sono agli arresti domiciliari con l’accusa di stupro nei confronti di una ragazza minorenne annebbiata dal troppo alcol. Il fatto, come scrive il Carlino Reggio, sarebbe avvenuto sabato sera all’uscita di una discoteca dell’Appennino reggiano.

Sono state alcune persone ad accorgersi di movimenti strani fuori dal locale e ad avvertire una pattuglia dei carabinieri appostata vicino per i consueti controlli del week end.

La minorenne, in evidente stato di alterazione e sotto choc, ha raccontato ai militari dei due che l’avrebbero costretta a un rapporto sessuale proprio fuori della discoteca. I giovani, rapidamente identificati, hanno invece sostenuto che sarebbe stata lei a provocarli. Un copione già visto molte volte.

La giovanissima è stata portata in ospedale per i controlli, i ragazzi sono agli arresti domiciliari in attesa degli accertamenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *