La grande sera del “nuovo” palazzo Busetti
col party inaugurale di H&M, tre piani di vestiti low cost

10/9/2014 – Oggi è il gran giorno, o meglio la grande sera di palazzo Busetti. A partire dalle 19 di mercoledì 10 settembre i reggiani potranno entrare nell’edificio settecentesco del centro di Reggio Emilia, magistralmente restaurato nelle strutture, negli affreschi e negli stucchi dopo oltre vent’anni di abbandono. Restaurato su progetto dell’architetto Ivan Sacchetti insieme all’architetto Giuliana Allegri (studio Ads), senza un cent di contributi pubblici e grazie alle decine di milioni investiti dalla Bluefield dell’industriale Fulvio Montipò, proprietaria dell’immobile.

bus

L’occasione è fornita dal party inaugurale del grande negozio H&M, la catena svedese di abbigliamento giovane che è anche l’unica inquilina di palazzo Busetti.

Intanto continuano restauri, costruzioni, ricostruzioni e ristrutturazione che comprende anche l’area del palazzo delle Poste, demolito in agosto. È prevista stasera una folla straripante, spinta dalla curiosità (le vendite cominceranno domani) e anche dal piacere di godere dello spettacolo di palazzo Busetti dentro e fuori, con le sue luci che fanno rinascere un intero pezzo dell’esagono. C’è chi è perplesso per lo sbarco della corazzata H&T in pieno centro, chi invece si stropiccia le mani.
bus due

La catena occupa gli spazi destinati a vendita dell’interrato, del piano terra, del primo e secondo piano. Il terzo è dedicato ai servizi. Sono in totale 1500 metri quadrati, quasi la metà della superficie utile complessiva, che è di 3 mila 700 metri quadrati. H&M ha assunto 53 persone.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *