Incidenti, tre vite in pericolo. Giovane cade in moto: è gravissimo. Forse c’è di mezzo un pirata

13/9/2014 – Ore drammatiche nelle strade di Reggio. Un giovane di 24 anni è in prognosi riservata al Santa Maria Nuova, tra la vita e la morte, per una rovinosa caduta dalla moto. La Polizia Municipale ha avviato accertamenti perché non sin esclude che qualche altro mezzo abbia provocato il sinistro e sia fuggito, comunque abbia delle responsabilità.

L’incidente è avvenuto ieri sera alle 20,30 in via Della Canalina, nei pressi della caserma dei Vigili del Fuoco.

Si sa soltanto che Alessio Palmese si è schiantato con il suo scooter Aprilia Atlantic ed e caduto sull’asfalto, proprio davanti alla sede dei Vigili del Fuoco, battendo la testa e riportando diverse ferite. La Croce Verde lo ha immediatamente portato in ospedale, dove è stato ricoverato in Rianimazione, con prognosi riservata.

Altri incidenti con conseguenze gravi tra la notte e questa mattina. Alle 6,30 un’auto è finita fuori strada in via Tarantelli a Barco di Bibbiano. Alla guida c’era una giovane, ricoverata in condizioni gravi in ospedale. Sul posto la Polstrada, un’ambulanza di Cavriago e l’automedica.

Poche ore prima a Reggio un ciclista era stato investito con violenza da una vettura tra via Digione e via Beretti. Era mezzanotte e mezzo. La Croce Verde lo ha portato al Santa Maria Nuova, anche lui in condizioni preoccupanti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *