Il consiglio comunale di Reggio comincia a lavorare. Oggi scontro sulla trascrizione dei matrimoni gay

9/9/2014 – Oggi è un grande giorno per la vita democratica di Reggio. Dopo una lunghissima pausa estiva, voluta dal Pd mentre persino il Parlamento lavorava, si riunisce il nuovo consiglio comunale dopo l’unica seduta per l’insediamento del sindaco Vecchi.

All’ordine del giorno l’istituzione delle commissioni permanenti, di due commissioni speciali e due mozioni: la prima, su cui si preannuncia un dibattito al calor bianco, è quella di Sel sulla trascrizione dei matrimoni contratti all’estero. Donatella Prampolini e i consiglieri di Forza Italia, Giuseppe Pagliani e Claudio Bassi, daranno battaglia contro la mozione.

CONSIGLIO COMUNALE DI REGGIO EMILIA, SEDUTA DEL 9 SETTEMBRE 2014 – ORDINE DEL GIORNO

DELIBERAZIONI
p. 3 – Istituzione delle Commissioni consiliari permanenti, delle Commissioni consiliari speciali “Sviluppo economico, innovazione, attività produttive e cultura della legalità” e “Partecipazione, statuto e regolamenti istituzionali”. Presa d’atto dei componenti.

p. 4 – Elezione dei presidenti delle Commissioni consiliari.

MOZIONI
p. 5 – Mozione dei consiglieri Lucia Lusenti, Dario De Lucia, Andrea Capelli ed altri in ordine alla trascrizione di matrimonio Same sex contratto all’estero.

p. 6 – Mozione dei consiglieri Norberto Vaccari, Ivan Cantamessi e Alessandra Guatteri in ordine alla presentazione entro il 30 settembre 2014 di richiesta di accesso ai fondi destinati all’8 per mille all’edilizia scolastica.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *