Gualtieri: resiste allo sfratto e aggredisce Carabinieri e vigili municipali. Arrestato africano di 38 anni

6/9/2014 – E’ finito in carcere un africano di 38 anni, originario del Burkina Faso e abitante a Gualtieri, che si è opposto allo sfratto aggredendo Carabinieri e Vigili.

L’uomo, che da tempo non pagava l’affitto di casa, ieri mattina è stato raggiunto da un provvedimento esecutivo di sfratto per morosità. Per questo motivo, attorno alle 10.30 di ieri, accompagnato da una pattuglia dei Carabinieri di Gualtieri e da personale della Polizia Municipale della Bassa Reggiana, si è presentato alla sua porta l’ufficiale giudiziario.

L’uomo si è opposto energicamente all’esecuzione forzata del provvedimento, prima verbalmente e poi aggredendo con calci e spinte i militari dell’Arma e i vigili, tanto da provocargli lievi lesioni e traumi contusivi.

Dopo averlo immobilizzato con non poca difficoltà, i Carabinieri di Gualtieri lo hanno accompagnato in caserma dove lo straniero è stato arrestato per i reati di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *