Fotografare i rifiuti (come in Piccoli Omicidi): al via Greenzoom, concorso di Iren Ambiente

23/9/2014 – Dal cassonetto alla discarica di Poiatica, dagli sfalci di Mancasale al depuratore di Parma. “Greenzoom” è il titolo del concorso fotografico promosso da Iren Ambiente, in collaborazione con le società collegate Amiat e TRM di Torino, per valorizzare i migliori talenti fotografici residenti nelle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Torino.

topo31 L’obiettivo del concorso è interpretare il ciclo integrato dei rifiuti attraverso l’occhio di giovani fotografi, amatoriali o professionisti, di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

“Cosa succede dopo che abbiamo gettato via qualcosa? Per molti è un mistero oppure si pensa che si tratti della fine naturale di un percorso, mentre in realtà è solo l’inizio di un lungo viaggio fatto di lavoro, impianti, professionalità e passione. Un viaggio che raramente si racconta e per questo davvero affascinante”, sottolinea una nota Iren ambiente.

“Greenzoom” invita i giovani fotografi a cimentarsi in un percorso articolato in due fasi. Nella prima fase del concorso verranno selezionati i migliori 10 sulla base di loro fotografie già realizzate, mentre nella seconda fase saranno esaminate le foto che i partecipanti produrranno nel descrivere gli impianti di smaltimento e trattamento dei rifiuti o il lavoro di raccolta e pulizia, attraverso veri e propri reportage.

I concorrenti dovranno misurarsi con quattro tra gli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti del Gruppo IREN e delle società ad esso collegate (Amiat e TRM) nelle città emiliane di Parma, Piacenza, Reggio Emilia e a Torino.  Oltre a ciò, è previsto anche lo scatto, in giornate diverse, dell’attività di raccolta e spazzamento nella città di Torino e in una tra le città emiliane sopraindicate. Tre i vincitori finali che riceveranno un premio in denaro, mentre per tutti i finalisti è previsto un rimborso spese.

“Le immagini fotografiche realizzate dai vincitori verranno utilizzate dal Gruppo Iren anche per iniziative di tipo artistico e per avvicinare cittadini e giovani in ambito scolastico alla conoscenza del ciclo dei rifiuti.

Per partecipare al concorso è necessario visitare il sito www.greenzoom.it, compilare il form on line e caricare il materiale richiesto entro il 26 ottobre 2014. Presidente della giuria è il fotografo Mario Ermoli”.

Tutte le informazioni sul concorso sono reperibili nel sito www.greenzoom.it

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. petronio Rispondi

    24/09/2014 alle 14:45

    Fotografare sopratutto quelli speciali che non hanno caratterizzazione, ma finiscono comunque in discarica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *