Ecoturismo e pacchetti integrati: operatori e Comune si muovono a Castelnovo Monti

21/9/2014 – E’ in programma lunedì pomeriggio, 22 settembre, alle ore 15 nella sala del Consiglio, in Municipio a Castelnovo Monti, un incontro rivolto agli operatori del settore turistico-ricettivo, alle associazioni del settore, a commercianti ed esercenti, per un primo confronto con l’Amministrazione comunale sulle politiche da intraprendere nel prossimo futuro proprio sul turismo a Castelnovo e in Appennino.

Spiega l’Assessore Chiara Borghi: “Il turismo rappresenta oggi una delle prime e più rilevanti opportunità di sviluppo economico del nostro territorio, ricchissimo di bellezze naturali, di storia, di cultura e di importanti tradizioni agricole ed enogastronomiche fortemente radicate, oltre a capacità artigianali straordinarie e impianti sportivi di grandissima eccellenza.

L’appartenenza al Parco Nazionale dell’Appennino Tosco – Emiliano, la candidatura al Mab Unesco, sono il risultato di un territorio che vanta un paesaggio incontaminato che potrebbe essere ispiratore dello sviluppo di un progetto di ecoturismo che ben si relazionerebbe al progetto di turismo sportivo già avviato nella nostra comunità, e che già ha dato risultati importanti.

Queste risorse indirizzate all’interno di un programma di marketing territoriale dove anche una comunicazione efficace deve trovare il suo spazio, necessitano però di forti politiche di sostegno, di innovazione e investimento che possano davvero consentirci di diventare competitivi all’interno di un contesto nazionale ed internazionale. L’Amministrazione comunale ha deciso pertanto di promuovere questo incontro con tutti gli operatori collegati al settore turismo, operatori turistici, ristoratori, associazioni turistiche e sportive, ed altri soggetti interessati, per intraprendere questo nuovo cammino”.

Conclude l’Assessore Borghi: “Sarà un primo momento di confronto che ci auguriamo porti alla creazione di un tavolo di lavoro in cui mettere insieme le forze, le idee e i progetti, ed anche l’occasione anche di presentare, insieme a chi ha portato avanti e sostenuto il progetto, i pacchetti turistici promossi da Parco Appennino Turismo, che potrebbero essere la base e l’incentivo per attuare nuove strategie e intraprendere nuovi percorsi”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *