E-commerce, due digital manager (gratis) per vendere lambrusco e parmigiano sul web

23/9/2014 – Dopo l’inserimento quattro eccellenze reggiane (Parmigiano Reggiano, Aceto Balsamico, Ars Canusina e Tarsia di Rolo) nel portale lanciato da Google e legato al progetto “Made in Italy, eccellenze in digitale”, la Camera di Commercio di Reggio Emilia continua nella valorizzazione dei prodotti agroalimentari reggiani attraverso il web.

20100123-gifNella sede dell’Ente, infatti, sono a disposizione delle aziende reggiane due giovani Digital Marketing Manager che, affiancati da tutor dedicati, svolgeranno attività di supporto alle imprese del territorio per aiutarle a creare o sviluppare la propria presenza online, sfruttando così le opportunità offerte da Internet per far conoscere in tutto il mondo alcune delle eccellenze locali, con particolare riferimento a Parmigiano Reggiano, Lambrusco, Aceto balsamico e Ars Canusina.

La nuova iniziativa sarà presentata il 1° ottobre alle 9,00 nella sede di Piazza della Vittoria 3, ma già da oggi 23 settembre le imprese reggiane interessate (ne saranno ammesse 50) possono presentare domanda per accedere al nuovo servizio di affiancamento della Camera di Commercio.

“L’obiettivo – sottolinea il presidente Stefano Landi – è accompagnare le aziende al maggior uso di nuovi canali digitali sui quali cresce fortemente la domanda di “made in Italy” (+12%, in un anno, le ricerche su Google dedicate al tema), mentre è ancora modesta la presenza online delle
piccole e medie imprese.

In questo passaggio – prosegue Landi – abbiamo ritenuto particolarmente importante valorizzare le competenze dei giovani, così da realizzare una proficua ed efficace collaborazione con le tante piccole e medie imprese del nostro territorio che difficilmente, senza supporti qualificati e
condivisi, possono affrontare percorsi di questo genere”.

“Nella valorizzazione delle eccellenze agroalimentari reggiane – conclude il presidente della Camera di Commercio – puntiamo soprattutto sui mercati esteri, anche alla luce di un interesse e di una competitività dei nostri prodotti che nel primo semestre 2014 ha determinato una crescita dell’export pari al 5%, mentre continua a stagnare la domanda interna”.

Ad affiancare le aziende reggiane saranno Giulia Forghieri (reggiana, 22 anni, laureata in Economia e Marketing Internazionale all’Università Marco Biagi di Modena) e Michele Chietera (emiliano di adozione, 27 anni, con laurea magistrale in Trade Marketing e Strategie Commerciali all’Università di Parma), che opereranno a stretto contatto con le imprese impegnate nella produzione di Parmigiano Reggiano, Lambrusco, Aceto Balsamico e nell’artigianato dell’Ars Canusina.

Alle 50 imprese selezionate sarà assicurata assistenza e formazione alla digitalizzazione, il supporto per sviluppare siti web e commercio online, un piano editoriale per la gestione dei social network, l’assistenza per lo sviluppo di campagne di web advertising, l’attività di analisi della funzionalità dei siti web, l’ottimizzazione totale della strategia di web marketing per la fruizione ed interazione da dispositivi mobile (cellulari e tablet), l’assistenza all’internazionalizzazione attraverso il web.

I servizi sono del tutto gratuiti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *