Domenica open day al Palazzo dei Musei di Reggio. Visite guidate tutto il giorno

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2014 –  IL 21 SETTEMBRE OPEN DAY AL PALAZZO DEI MUSEI DI REGGIO

Apertura straordinaria dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 20. Visite guidate alle ore 10, 11.30, 16 e 18. Al Palazzo dei Musei, 37.000 visitatori nei primi tre mesi e mezzo di apertura

20/9/2014 – Reggio Emilia partecipa alla 31^ edizione delle Giornate Europee del Patrimonio, domenica 21 settembre, con aperture straordinarie e visite guidate al Palazzo dei Musei, riqualificato e dotato di nuovi allestimenti progettati da Italo Rota, che si affiancano agli allestimenti delle collezioni storiche.

I Musei Civici di Reggio Emilia dedicano questo appuntamento al complesso S. Francesco, principale sede del sistema museale cittadino completamente ristrutturato e inaugurato con i nuovi spazi ai primi di maggio: più di 37.000 i visitatori di questi primi mesi di apertura.

Domenica, dunque, l’Open Day Palazzo dei Musei propone più ampi orari di apertura dei suoi spazi (10.00-13.00 e 15.00-20.00) e visite guidate che per tutta la giornata illustreranno gli interventi del nuovo progetto museografico curato da Italo Rota: le visite guidate sono previste alle ore 10.00, 11.30, 16.00, 18.00 e saranno svolte dal personale dei Musei Civici. In particolare alle ore 16.00 la visita guidata sarà curata da Elisabetta Farioli, direttore dei Musei.

La visita a Palazzo dei Musei è l’occasione per scoprire o riscoprire collezioni storiche di grande interesse, i nuovi allestimenti all’ultimo piano del Palazzo e per riflettere sul concetto di patrimonio culturale, patrimonio che è responsabilità di oggi conservare, ma anche avvicinare alla sensibilità dei tempi attuali e tramandare ai posteri.

Sono queste le idee guida del nuovo Palazzo dei Musei che, nel conservare la memoria delle importanti collezioni storiche, vuol far dialogare gli oggetti del passato con le problematiche del nostro tempo.

Le visite guidate permettono di ammirare capolavori come la Tazza d’oro di recente ritrovata a Montecchio, l’antichissima Venere di Chiozza, opere contemporanee come La monta solare di Fausto Melotti e Croce di luce di Claudio Parmiggiani. Saranno illustrati attraverso le opere esposte capitoli importanti della cultura artistica di Reggio Emilia tra gli anni cinquanta e sessanta del Novecento, come la straordinaria esperienza di Rosanna Chiessi.

In particolare all’ultimo piano la grande installazione For inspiration only, curata dallo stesso architetto Rota, tutta realizzata con opere provenienti dai depositi del museo e dominata dallo storico capodoglio, consentirà di capire come un museo possa diventare oggi un efficace attivatore delle memorie di una città.

Le iniziative sono ad ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione.
Info: 0522/456477 Musei Civici uffici, via Palazzolo, 2 –  0522/ 456816 Musei Civici di Palazzo San Francesco, via Spallanzani, mail: [email protected] – www.musei.re.it;  facebook: http://www.facebook.com/home.php

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *