Attentato a imprenditore agricolo: gli sparano tra Montecavolo e Rivalta mentre va in furgone al mercato contadino di Reggio

7/9/2014 – Un imprenditore del settore vinicolo, Nello Catellani, 68 anni, di Ciano d’Enza, è stato vittima nella notte tra venerdì e sabato di un attentato che poteva costargli la vita.

Lo scrive il Carlino Reggio in edicola oggi. Catellani percorreva col suo furgone la strada che da Montecavolo porta a Rivalta quando il parabrezza del suo furgone è stato centrato da due proiettili. Un agguato in piena regola col favore della notte.

Catellani era diretto al mercato contadino di Reggio Emilia che si svolge al sabato mattina in piazza Fontanesi, e che ieri ha coinciso col week end della sagra della Giareda. Per fortuna il parabrezza ha resistito e il conducente è riuscito mantenere il controllo del mezzo.

“Era buio e non c’era nessuno sulla strada – ha raccontato al Resto del Carlino – Improvvisamente ho visto i fari di due macchine che venivano in senso opposto ad alta velocità. Un attimo prima di incrociarle ho sentito due forti rumori, come esplosioni. Subito ho pensato a una gomma del furgone e ho rallentato per non sbandare, ma poi mi sono accorto del buco
sul vetro. Ho pensato: ‘O mi hanno tirato un sasso o mi hanno sparato’. Così, mi sono fermato e ho controllato: c’era il proiettile conficcato nel parabrezza”.

Sul misterioso (e allarmante) episodio indagano i Carabinieri di San Polo d’Enza, anche se gli elementi utili sono ben poco. Anche se c’era la luna, infatti, Catellani non ha potuto riconoscere il modello delle due auto dalle quali sono partiti i due colpi.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *