Arte e sociale: il Canto della Terra di Mahler per i 30 anni della coop L’Olmo. Festa a Montecchio

12/9/2014 – La cooperativa L’Olmo di Montecchio è una delle cooperative sociali storiche dell’Emilia-Romagna. Nata nel 1984 come cooperativa di inserimento lavorativo, attivando in particolare una tipografia, svolge ora anche attività socio-educativa e riabilitativa. La cooperativa ha voluto ricordare i suoi trenta anni di vita dando alle stampe una interessante pubblicazione, che verrà presentata nel corso di una festa che si terrà il 13 settembre a Montecchio.

“Sociale ad arte”, è questo il titolo dell’iniziativa, sarà una occasione di incontro per tutti gli utenti della cooperativa, le loro famiglie, i soci, gli operatori, gli amministratori. L’iniziativa si terrà presso il Centro socio-riabilitativo Le Samare, in via F.lli Cervi 7 a Montecchio; il centro (realizzato lo scorso anno di fianco alla storica sede dell’Olmo) è gestito dalla stessa cooperativa, in collaborazione con il Consorzio Quarantacinque e le cooperative Zora e Coopselios.

Si inizia alle 10:00 con un incontro a cui interverranno, dopo i saluti di Paolo Colli, sindaco di Montecchio Emilia, e Mirco Verzani, presidente de L’Olmo, Alberto Alberani responsabile cooperative sociali di Legacoop Emilia-Romagna, Simona Caselli, presidente Legacoop e Aci Reggio Emilia, Giuseppe Alai, presidente Confcooperative Reggio Emilia, Flavia Franzoni, docente di Organizzazione dei servizi sociali all’Università di Bologna, e Teresa Marzocchi, assessore regionale alla Promozione delle politiche sociali. Coordina Carlo Possa, responsabile cooperative sociali Legacoop Reggio Emilia.

Alle 12:30 è prevista l’apertura della Mostra d’arte “Il Canto della terra” di Gustav Mahler nelle opere di Alessandra Zini, Silvano Scolari e Nestor (un progetto congiunto dei tre artisti reggiani, che da oltre un anno lavorano sulla nota sinfonia del compositore austriaco) e della mostra fotografica “I Ragazzi delle Samare”, con le bellissime immagini della fotografa Laura Sassi.

Alle 15:00 ci saranno laboratori aperti al pubblico e alle 16:00 “Gnocco fritto e affettato” in collaborazione con le associazioni di volontariato Croce Arancione e Croce Bianca.

Si prosegue con “Ciccio & PasticcioShow”, spettacolo di magia, clownerie, giocolerie e la festa si concluderà alle 17:30 con uno spettacolo musicale in collaborazione con la cooperativa sociale Lunezia e i ragazzi del Centro Le Samare. L’iniziativa del 13 settembre è organizzata in collaborazione con Officina Eventi.

“La cooperativa sociale L’Olmo – spiega il presidente Verzani nella presentazione della pubblicazione, curata da Dino Terenziani – è stata un vero e proprio “laboratorio” della cooperazione sociale”. Partita svolgendo attività come la storica tipolitografia per favorire l’inserimento di persone con difficoltà di adattamento nella vita sociale e lavorativa attiva, oggi gestisce anche un importante centro socio-riabilitativo.

“Quest’anno festeggiamo i 30 anni di attività – spiega Verzani – e ci è sembrata l’occasione perfetta per valorizzare le capacità delle nostre persone e promuovere i valori che da sempre ci caratterizzano: centralità della persona, senso di appartenenza, corresponsabilità, rispetto della diversità, eticità economica, finanziaria e sociale. Dalla condivisione alla realizzazione: nasce così il progetto da cui prendono vita le immagini della pubblicazione che presenteremo sabato; foto che vedono protagonisti i nostri ragazzi e tutti i soci cooperatori, ben felici di contribuire, con un piccolo gesto, ad una grande idea: aiutarci a vicenda a crescere, e diventare strumento di sviluppo della comunità.

L’impegno non finisce qui: abbiamo solo gettato le basi per quello che speriamo possa diventare un laboratorio permanente di fotografia”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *