Grande Lambrusco: la tenuta Venturini Baldini ceduta a Iverna Holdings

di Benedetta Fiorini

7/8/2014 – La società di investimenti Iverna holdings ha firmato l’acquisizione della storica Azienda Agricola Venturini Baldini di Quattro Castella in provincia di Reggio Emilia.

scimmiaL’azienda Venturini Baldini, che si trova sulle colline reggiane, oltre a rappresentare una delle più belle tenute dell’Emilia Romagna è uno dei principali produttori di qualità di Lambrusco, Spumanti e di Aceto balsamico tradizionale in Emilia: 150 ettari di terreni di cui 35 a vite e 200 mila bottiglie di lambrusco all’anno. La cessione comprende la dimora padronale, villa Manodori, edificata nel 1670.

L’obiettivo di Iverna Holdings è il rilancio della Venturini Baldini tramite un rafforzamento della forza commerciale, lo sviluppo all’estero e il lancio di nuovi prodotti.

Questo rappresenta il secondo investimento nel settore del vino per Iverna Holdings, società specializzata nel rilancio di marchi nel vino e nel food, avendo già investito nel 2012 nella Az. Agricola Rallo, in Sicilia, azienda pluripremiata nel 2014.

Iverna Holdings ha avuto come advisor dell’operazione LT wine & food advisory, guidata da Lorenzo Tersi.

La cantina, fondata nel 1976 da Carlo Venturini e Beatrice Baldini, è gestita dai quattro figli. Il prezzo complessivo non dovrebbe essere lontano dai 10-12 milioni di euro.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *