Rubiera: insospettabile preso dai Carabinieri mentre spaccia al parco Don Andreoli

29/8/2014 – I Carabinieri di Rubiera sono particolarmente impegnati nel contrastare lo spaccio di droghe nei punti di aggregazione dei giovani e in particolare al parco don Andreoli.

Proprio i controlli attuati dai militari hanno portato nel primo pomeriggio di ieri alla denuncia di un insospettabile, in quanto incensurato, giovane del paese, e al sequestro di MDMA (ecstasy) oltre a una decina di grammi di marijuana. Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i Carabinieri hanno così denunciato alla Procura reggiana un operaio di 22 anni abitante a Rubiera.

L’atteggiamento del giovane, che aspettava qualcuno nel parco, ha insospettito i militari. Di fronte ai loro controlli, l’operaio ha consegnato spontaneamente due involucri, nascosti nei genitali, contenenti rispettivamente una dose di MDMA e alcuni grammi di marijuana.

Poi i Carabinieri a casa sua hanno rinvenuto altri 10 grammi di marijuana e una sessantina di semi sempre di marijuana. Il giovane è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti con il sequestro penale della droga trovata in sua disponibilità.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *