Dirottava in un garage parmigiano e salumi destinati al Grand’Emilia. Arrestato camionista calabrese

6/8/2014 – I Carabinieri sono venuti a capo dei continui ammanchi di merce ai danni di Centrale Adriatica, la centrale acquisti che rifornisce supermercati e ipermercati coop, che ha il magazzino a Reggio, a Mancasale in via Ragazzi del ’99 dove ha sede Coop Nordest.

Dopo indagini e pedinamenti, i carabinieri della Stazione di Reggio Emilia ieri mattina hanno arrestato un autotrasportatore di 34 anni, calabrese, residente a Gattatico. L’accusa è di furto con l’aggravante dell’abuso di prestazione d’opera.

Dal mese di maggio Centrale Adriatica ha subito una dozzina di furti di parmigiano reggiano e di salumi, furti avvenuti in prevalenza durante il trasporto dal magazzino di distribuzione, in via Ragazzi del ‘99, al magazzino di consegna (Grand’Emilia di Modena). Da qui la denuncia e le indagini.

A indirizzare i Carabinieri verso l’autotrasportatore è stata la circostanza che le merci sparivano durante il trasporto dei bancali effettuati dallo stesso corriere (dipendente di un’altra società che ha in appalto il servizio di trasporto merci).

Gli approfondimenti investigativi supportati da riprese di videosorveglianza e servizi di osservazione, hanno consentito di accertare che l’autotrasportatore caricava regolarmente la merce dal magazzino reggiano di partenza, ma – prima di arrivare al Grand’Emilia – si fermava e “alleggeriva” i pallet. Così ha fatto anche ieri mattina, ignaro di essere controllato a distanza dai Carabinieri, che lo hanno arrestato in flagranza di reato.

Preso con le mani nel sacco, l’uomo ha condotto i carabinieri nel garage di un congiunto (ignaro di tutto) dove nascondeva la merce provento di colpi analoghi. Già oggi l’arrestato comparirà davanti al giudice di Reggio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *