Cooperative irregolari: evasione e supersfruttamento. La finanza denuncia 51 persone a Modena

8/8/2014 – Con un’operazione di ampiezza senza precedenti in Emilia, la polizia tributaria incide il bubbone delle cooperative false o irregolari, che sfruttano i lavoratori oltre ogni misura nella gestione di servizi in appalto.

La Guardia di Finanza di Modena ha denunciato 51 persone a vario titolo per illecita somministrazione di manodopera e reati di natura fiscale nell’ambito di indagini sul rapporto tra imprese appaltanti e cooperative fornitrici di servizi, scoprendo inoltre circa 900 lavoratori impiegati in maniera irregolare.

Sono emersi ricavi non dichiarati per 7 milioni, una maggior base imponibile segnalata ai fini Irap per 42 milioni e un’evasione Iva per 16 milioni, oltre a fatture per operazioni inesistenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *