Capotreno aggredito da un rumeno alla stazione di Reggio. Inseguito e preso dalla Polfer

23/8/2014 – Un capotreno è stato aggredito alla stazione di Reggio Emilia. È intervenuta la Polfer che è riuscita a catturare l’aggressore in fuga, un rumeno di 25 anni.

Gli agenti della Polizia Ferroviaria, durante un servizio di vigilanza, sono intervenuti al binario 4, richiamati dal Capo Treno di un regionale, che gridando e gesticolando indicava un uomo che lo aveva aggredito.

Gli agenti si sono lanciati all’inseguimento appiedato dell’uomo nei sottopassaggi della Stazione e in Piazzale Europa. Sono riusciti a bloccarlo in via Gondar grazie anche all’ausilio di una pattuglia della Questura inviata sul posto dalla Centrale Operativa.

L’aggressore veniva identificato per I.L., 25 anni, cittadino rumeno, che a seguito delle indagini veniva deferito in stato di libertà per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Sono tuttora in corso gli accertamenti da parte degli uffici Polfer per quanto accaduto.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *