Bene i conti di Servizi Italia nell’era della spending review: utile semestrale +17,7%

12/8/2014 – Anche nell’era della spending review vanno bene i conti di Servizi Italia, l’azienda di Soragna (Parma) leader in italia nei noleggi ospedalieri e nella sterilizzazione di strumenti chirurgici, quotata al segmento Star di Piazza Affari e controllata dal gruppo reggiano Coopservice.

Servizi Italia ha chiuso il primo semestre con ricavi per 115,8 milioni di euro, il 10% in più rispetto al 30 giugno 2013. L’utile netto è balzato a 6,2 milioni, con un incremento a doppia cifra: 17,7% in più.

La posizione finanziaria netta è di 5,6 milioni, quasi sei milioni in meno rispetto allo stesso periodo del 2013.

Il presidente Luciano Facchini ha spiegato che l’aumento dei ricavi è dovuto anche alla maggiore operatività sui mercati esteri, in particolare ai buoni risultati conseguiti in Brasile.

Di recente Servizi Italia ha firmato un accordo di partnership con il gruppo nordamericano Steris. La multinazionale, leader mondiale nella sterilizzazione degli strumenti chirurgici, entrerà nel capitale della società di Soragna.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *