Comprano auto e pagano con “cabriolet”. Trovati con macchine fotografiche rubate. Sei denunciati nella Bassa

14/7/2014 – I Carabinieri della Stazione di Guastalla hanno denunciato in stato di libertà tre italiani per il reato di truffa.

Gli stessi, nel mese di maggio, avevano concluso una trattativa con un cittadino indiano per l’acquisto di un’autovettura, pagandolo con un assegno dell’importo di 5.500 euro risultato poi scoperto. Le indagini consentivano di identificare i tre, tutti dimoranti nel modenese, che dovranno ora rispondere del reato di truffa di fronte alla magistratura.

I Carabinieri della Stazione di Campagnola Emilia, invece, durante un controllo stradale, hanno fermato un’autovettura con tre giovani a bordo, uno residente a Modena e due a Reggio Emilia, in possesso di due fotocamere digitali risultate oggetto di furto nel mantovano il 3 luglio. Per loro una denuncia per ricettazione alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *