Spacciatore preso sul fatto a Montecchio. Aveva in casa molti soldi e una bella quantità di droghe leggere

23/7/72014 – Continua senza sosta il contrasto al fenomeno della spaccio di stupefacenti da parte dell’Arma.

I Carabinieri della Stazione di Carpineti, in collaborazione con i colleghi di Montecchio Emilia e San Polo d’Enza, ieri hanno arrestato un 35enne abitante a Montecchio. Lo sviluppo di precedenti indagini avevano spinto gli investigatori a mettere gli occhi sul montecchiese, ritenuto responsabile di spaccio di droghe leggere: vendeva lo stupefacente usando come base la sua automobile.

Ieri pomeriggio i Carabinieri di Carpineti, appostati nei pressi della sua abitazione, hanno notato l’uomo uscire di casa, prendere la macchina e dirigersi verso un locale pubblico dove caricava un’altra persona, che riaccompagnava sullo stesso luogo dopo un breve giro. Notato il movimento sospetto, gli uomini dell’Arma facevano scattare il blitz, fermando sia il 35enne che il possibile acquirente. Sono bastati pochi attimi per accertare che in realtà il ragazzo era salito sull’ auto per acquistare dell’hashish, circostanza confermata dall’immediata ispezione sul veicolo del montecchiese, che consentiva di rinvenire un involucro contenete altro stupefacente.

A questo punto, avuta la certezza dell’attività di spaccio, la perquisizione è stata estesa all’abitazione dell’uomo ove, anche con l’ausilio dell’unità cinofila di cui dispone la polizia municipale di Casina, è stato rinvenuto stupefacente per circa un mezzo etto, tra hashish e marijuana, oltre al necessario per il confezionamento e la pesatura delle dosi e quasi 5.000 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio.

L’uomo quindi è stato accompagnato presso la Caserma di Carpineti, ove al termine delle formalità di rito è stato tratto in arresto con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *