Repetita non iuvant
Spacciatore di coca arrestato due volte in quattro giorni

17/7/2014 – Spacciatore di coca tunisino è stato arrestato due volte in quattro giorni a opera della Polizia Municipale di Reggio.

La prima volta l’11 luglio perché in possesso di 6 grammi e mezzo di cocaina, la seconda nel pomeriggio di lunedì 14, quando è stato fermato in città nonostante il divieto di dimora nel territorio della provincia comminatogli dopo il primo arresto.

Nel primo pomeriggio di lunedì gli agenti della Municipale, transitando per Coviolo lungo via fratelli Rosselli, hanno notato il tunisino G.M. a bordo di una vettura diretta verso il centro città e, sapendo del divieto di ingresso a Reggio, sono intervenuti fermando il veicolo.

Durante il controllo, il G. M. ha consegnato spontaneamente agli agenti una pallina di cocaina. L’uomo che viaggiava con lui ha invece consegnato altre cinque palline di cocaina, dichiarando di averle ricevute da G.M. al momento del controllo per eludere gli accertamenti.

La sostanza stupefacente sequestrata è risultata essere cocaina del peso di 3,7 grammi. G. M. è stato quindi arrestato per detenzione illegale di cocaina e inosservanza della misura cautelare del divieto di dimora sul territorio della provincia di Reggio Emilia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *