Lirica in lutto. E’ morto a 90 anni il grande Carlo Bergonzi, tenore verdiano del secolo

26/7/2014 – La lirica di tutto il mondo è in lutto. E’ morto il tenore Carlo Bergonzi, 90 anni compiuti il 13 luglio, uno dei più grandi interpreti della musica lirica italiana. L’artista si è spento all’istituto Auxologico di Milano.

carlo bergonziOriginario di Vidalenzo di Polesine Parmense, Bergonzi è stato eletto come il ‘tenore verdiano del secolo’, anche perché resta l’unico interprete ad avere all’attivo nella propria discografia tutte e 31 le aree verdiane per tenore. Nella sua carriera si è esibito nei principali teatri internazionali.

Maurizio Roj, soprintendente della Fondazione Toscanini, ha dichiarato: “Scompare con Carlo Bergonzi un pezzo di storia della lirica. Un uomo molto legato al suo paese, a Busseto, a Giuseppe Verdi e alla musica della nostra terra. Abbiamo avuto il piacere di collaborare tante volte con lui come Fondazione Arturo Toscanini, nelle produzioni liriche, nella formazione e in varie attività. Abbiamo collaborato con lui per trent’anni. Oggi perdiamo come tutti un grande uomo, uno degli uomini che ha fatto la storia della lirica, ma perdiamo anche un amico”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *