“Entità malvage” fanno impazzire anziano, che prende a bastonate la vicina

15/7/2014 – Oggi alle ore 12.35 una Volante è intervenuta in via Samoggia per mettere in salvo una giovane aggredita a bastonate dal vicino di casa ottantenne impazzito, poi ricoverato al Diagnosi e cura.

Sul posto gli operatori incontravano l’ottantenne signore che, con solo una camicia addosso, brandiva un bastone in legno pronunciando parole senza senso e in preda a un forte stato di agitazione.

L’anziano aveva dapprima bussato alla porta della vicina che, non sospettando nulla, gli ha subito aperto. Ma l’uomo la aggrediva spingendola all’interno dell’appartamento, senza darle tempo di reagire.

Una volta dentro, con il bastone, colpiva violentemente il
tavolo distruggendo le suppellettili, quindi rivolgeva la sua rabbia verso la ragazza: la spingeva sul divano ed iniziava a colpirla con il bastone, urlandole contro minacce di morte.

La vittima è però riuscita a divincolarsi e si è barricata in bagno, da dove ha telefonato col cellulare al marito, che a sua volta allertava immediatamente la Polizia.

L’anziano squilibrato veniva così deferito all’Autorità Giudiziaria e accompagnato al Santa Maria Nuova per essere sottoposto a visita specialistica psichiatrica.

Al Pronto Soccorso ha raccontato di aver aggredito la vicina per mettere in fuga fantomatici personaggi malvagi che lo assillavano da tempo.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. chiedetegli Rispondi

    15/07/2014 alle 23:37

    come si chiamavano questi fantomatici personaggi malvagi….avrei un’idea… vero Ghiggio?? ;D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *