Enrico Baj, De Chirico, Ligabue, Pistoletto, Galliani
Grandi contemporanei nelle ‘notti rosa’ della Galleria 13

8/7/2014 – I Mercoledì Rosa sono un’ottima occasione per godersi la collettiva di grandi maestri italiani della pittura, dagli anni ’50 ad oggi, allestita alla Galleria 13 – arte moderna e contemporanea, nella sede di via Roma 34/b a Reggio. La mostra, dal titolo “Dialoghi a confronto”, è a cura di Sara Cavagnari e resterà aperta sino al 21 settembre.

La collettiva, in continua mutazione, mette in risalto ogni mercoledì sera un’opera diversa, invitando appassionati e cittadini a confrontarsi da vicino con capolavori che di rado si possono ammirare.

Enrico Baj al lavoro

Enrico Baj al lavoro

In esposizione dipinti di Emilio Scanavino, con un olio tamburato e una carta intelata, Enrico Baj, Giorgio De Chirico; una rara opera di Vivaldo Poli del 1955; Salvatore Fiume, Alberto Manfredi, oltre ad artisti più contemporanei come Marino Iotti, Omar Galliani, Ugo Nespolo, Davide Benati, Michelangelo Pistoletto, Turi Simeti e Walter Valentini.

Saranno collocate nello spazio espositivo anche una scultura in bronzo dello scultore post-futurista Floriano Bodini; una terracotta di Lovo e alcune sculture in legno e ferro del contemporaneo Marino Iotti. In mostra anche una magnifica opera di Ligabue.

I dialoghi intrinsechi nell’opera di diversi artisti dialogano tra moderno e contemporaneo, tra diversità formali e similitudini imprescindibili. Una grande varietà di artisti con stili propri e unici messi a confronto attraverso l’approfondimento di ogni singola opera.

La mostra è visitabile ogni giovedì, venerdì, sabato e domenica con orario 9:30 – 13:00, 15:30 – 19:30 dal 18 giugno al 21 settembre, chiusura estiva per il mese d’agosto, e ogni mercoledì con apertura serale dalle ore 19:30 alle 22:30 fino al 23 luglio.

*****

Fin dalla sua fondazione nel 1973, la Galleria 13 ha lavorato alla promozione dell’arte attraverso uno stretto rapporto con gli artisti moderni che hanno segnato il ‘900 italiano, da Franco Rognoni ad Alberto Manfredi, da Guttuso ad Enrico Paulucci. Ed in questo delicato periodo storico, con l’intenzione di dare nuovo slancio alla pittura contemporanea e spazio ad un inevitabile cambio generazionale, la Galleria 13 propone una serie di eventi che dal moderno si inseriscono in un nuovo panorama contemporaneo, dalle passate mostre di Franco Rognoni, Gino Gandini e Carla Bedini, ad una più contemporanea esposizione delle più recenti opere del pittore Marino Iotti. Ed ora per tutto il periodo estivo la Galleria 13, inserendosi nel vasto programma dell’iniziativa delle Notti Rosa, propone una collettiva di grandi maestri moderni e contemporanei che si andrà ad arricchire di mercoledì in mercoledì.

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. carlo Rispondi

    08/07/2014 alle 18:07

    Bravissima. Avverto che la tradizione della Galleria 13 di arte moderna del grande Bagni non si perde. Complimenti.
    Carlo Baldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *