Coopservice compra Gesta (Ccpl) “a valori in linea col mercato”. Olivi replica a Soncini

2/7/2014 – Coopservice sta per completare l’acquisizione di Gesta, l’operatore dell’Energy Facility Management controllato dal Ccpl.

Lo ha comunicato il presidente del colosso di Cavriago (che ora ha sede a Pratofontana in via Rochdale) Roberto Olivi.

«La trattativa per acquisire Gesta, che ora appartiene al Consorzio Cooperative Produzione e Lavoro di Reggio Emilia, è in corso e siamo fiduciosi di chiuderla positivamente entro la fine del 2014. Per noi – sottolinea  Olivi – si tratta di una operazione importante, che rientra nei progetti di sviluppo strategico del Gruppo, in particolare nel settore dell’Energy Facility Management. In relazione ad alcune informazioni diffuse da organi di stampa – conclude – va chiarito che il passaggio avverrà a valori in linea con le valutazioni del mercato».

La dichiarazione di Olivi arriva all’indomani dell’approvazione del bilancio Ccpl con 101 milioni di perdite, ed è evidentemente una replica alle affermazioni di  Ivan Soncini nella sua lettera al cda contro la “cura Versace”.

L’ex-ad ha scritto fra l’altro che Gesta è stata svalutata dopo l’interruzione delle trattative con un operatore “che aveva offerto 6 milioni di euro”. La trattativa invece c’è con Coopservice.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *