Castellarano: i carabinieri trovano bici, elettrodomestici, utensili e giocattoli in un garage. Tutto rubato, ovviamente

18/7/2014 – Da tempo i Carabinieri della Stazione di Castellarano stavano eseguendo indagini su diversi furti avvenuti sin dai primi di aprile.
Grazie ad alcuni elementi raccolti nel corso dei sopralluoghi, i militari di Castellarano hanno concentrato l’attenzione su di un 39enne del luogo di origini campane; intuizione rafforzata dai movimenti sospetti che l’uomo eseguiva soprattutto nei pressi di un garage annesso ad un condominio di via Radici Nord, dove è spesso ospite dei suoi familiari.

Il riscontro di diversi furti compiuti proprio nei pressi di quel condominio, ai danni non solo di abitazioni ma anche di esercizi commerciali, hanno determinato l’intervento degli investigatori.

Mercoledì pomeriggio, quindi, i Carabinieri di Castellarano hanno bussato alla porta di casa dell’uomo per eseguire una perquisizione domiciliare. La conferma dei loro sospetti si è avuta nel momento in cui i militari sono entrati nel garage: lì c’era refurtiva di ogni genere, per un valore complessivo di circa 6.000 euro, tra cui 8 biciclette, diversi elettrodomestici, numerosi utensili, fino a giochi per bambini e quattro carrelli della spesa provenienti da un vicino supermercato Sigma.

Parte della refurtiva riconosciuta dai proprietari è stata immediatamente restituita, mentre sulla restante, sottoposta a sequestro, sono in corso accertamenti finalizzati a dimostrarne la provenienza. Per l’uomo è scattata quindi una denuncia per il reato di ricettazione, del quale dovrà ora rispondere dinanzi alla magistratura reggiana.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *