Tarallucci e vino? Macché: solo gnocco e tigelle. Cena in ceramica (stasera) per solidarizzare coi dipendenti. Nubi ancora scure e dense, il braccio di ferro continua

20100125-varie656512/6/2014 – Una cena a favore delle lavoratrici e dei lavoratori della ceramica Majorca, in lotta per la difesa del loro posto di lavoro (sono ben 78 i posti a rischio).

L’appello all’adesione dell’iniziativa è per stasera, venerdì 13, alle ore 19.30 presso la sede dello stabilimento in via Goya n. 9 a Bosco di Scandiano.

Interverranno per l’occasione le autorità locali nonchè sindacali, e per la partecipazione alla cena (menu a base di gnocco e tigelle) è richiesto un contributo di 5 euro.

Fumata nera, intanto, all’incontro voluto dal sindaco di Scandiano Mammi a inizio settimana in comune. Mentre continua il braccio di ferro con la proprietà sugli stipendi arretrati.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *