Spaccio a domicilio. La Municipale cattura il pusher del centro chic. Per le consegne usava studenti

21/6/2014 – Gli agenti della Municipale di Reggio hanno arrestato un cagliaritano di 39 anni che da un bar di via Guido da Castello, nei pressi della biblioteca Panizzi, dirigeva una rete di spaccio a domicilio, ricorrendo a studenti italiani e stranieri per consegnare la “merce” ai clienti.

In casa gli hanno trovato un bel mucchietto di cocaina, hashish, marijuana: in tutto quasi due etti di roba, con l’armamentario per preparare le dosi e oltre 1.500 euro in contanti.

Ieri dunque una squadra del Comando di Polizia municipale di Reggio Emilia ha dato esecuzione al decreto di perquisizione, sia di locali sia personale, disposto dal sostituto procuratore Valentina Salvi, presso l’abitazione di un cittadino italiano, N.A, di origini cagliaritane di 39 anni, situata nella zona di Baragalla.

Il provvedimento è stato emesso a seguito delle risultanze dell’attività investigativa svolta dal nucleo di polizia giudiziaria del Comando della Polizia municipale, in ordine allo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di corso Garibaldi, via Guido da Castello, via Malta e via Farini.

Gli appostamenti, le informazioni assunte e le segnalazioni di diversi cittadini, avevano portato gli agenti ad individuare l’uomo, oggetto del provvedimento, quale organizzatore  dello spaccio di sostanze stupefacenti, con particolare riferimento ad un pubblico esercizio di via Guido da Castello e nei pressi della Biblioteca comunale, avvalendosi di giovani sia di origine straniera sia italiana, che provvedevano a consegnare la droga agli acquirenti.

La perquisizione domiciliare ha portato al rinvenimento di 168 grammi di sostanza stupefacente – hascisc, marijuana e cocaina – nonché di strumenti idonei al taglio e confezionamento delle dosi di droga, quali due bilancini, due coltelli a serramanico, 30 bustine trasparenti con chiusura a pressione, due telefoni cellulari, la somma di 1.510 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio.

Lo spacciatore, con numerosi precedenti, è stato tratto in arresto e trattenuto presso le celle del Comando, in attesa della convalida dell’arresto, che è avvenuta questa mattina in tribunale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *