Sorvegliato speciale “in fuga” da Carpi. Arrestato in centro a Novellara

24/6/2014 – Un sorvegliato speciale è stato arrestato dai Carabinieri di Novellara per essersi allontanato arbitrariamente dal comune di Carpi, in provincia di Modena, dove dal giugno dello scorso anno era sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

Con l’accusa di aver violato le prescrizioni dell’obbligo di dimora, i Carabinieri della Stazione di Novellara nella tarda serata di ieri hanno tratto in arresto Giuseppe Sicignano, 30 anni, originario di Napoli e residente nel comune di Carpi. Durante un servizio di controllo del territorio è stato intercettato dai Carabinieri e dalla Polizia Municipale a Novellara in Via Nenni, dove si trovava in compagnia di un altro uomo. All’atto dei controlli i due si sono dati alla fuga: il Sicignano è stato subito fermato mentre l’amico è riuscito a dileguarsi.

Non disponendo di alcun documento che lo autorizzasse a spostarsi da Carpi, dove risiede, i Carabinieri lo conducevano in caserma dove veniva arrestato, alla luce della flagranza del reato di aver violato le prescrizioni impostegli dalla misura della Sorveglianza Speciale.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *