Sfondano una parete per rubare bici di lusso. Ma arrivano i carabinieri, e i ladri scappano

26/6/2014 – Non c’è pace per i rivenditori di biciclette. Imperversano i ladri delle due ruote, specialmente quelle di lusso, segno di una fortissima domanda nei paesi dell’Est europeo.

Questa notte un altro colpo tentato da una banda di professionisti, fallito grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri. E’ accaduto a Montecchio, questa notte intorno alle 3,30, quando è scattato l’allarme in un esercizio di Via Torricelli che tratta la vendita e la riparazione di biciclette.

Poco prima i ladri avevano forzato il lucernaio in plexiglas di un’attigua ditta di serigrafia, e una volta all’interno hanno sfondato il muro del negozio di bici, dove hanno tentato di asportare due telai del valore di 3000 euro.

Hanno però dovuto abbandonare la refurtiva e scappare di gran carriera di fronte all’arrivo dei Carabinieri. I danni alle strutture sono ingenti. Sulla vicenda i carabinieri di Montecchio hanno avviato le indagini in ordine al reato di furto aggravato a carico di ignoti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *