Scontri al Bettolino e allo svincolo di Casina: due automobilisti gravi

16/6/2014 – Lotta tra la vita e la morte un giovane automobilista che questa mattina poco prima delle 9 si è scontrato frontalmente con un articolato in via Cristoforo Colombo, al Bettolino di Novellara.

Una Citroen C3 condotta da Massimo Lugli, 29 anni, di Novellara, si è scontrata con un autocarro della ditta Frigieri Trasporti di Luzzara guidato da Cristian Beduschi, 40 anni, di Borgo Virgilio, in provincia di Mantova.

Il camion, per cercare di evitare l’impatto con l’auto, ha sterzato a sinistra finendo nel canale che costeggia la strada. L’uomo, al volante della propria Citroen C3, è entrato in collisione con un autoarticolato, in un tratto del tutto rettilineo.

Il camion è finito nel canale laterale, in questi giorni pieno d’acqua, ma l’autista è riuscito ad uscire dalla cabina, praticamente illeso. Il conducente della Citroen è invece rimasto incastrato all’interno della vettura e per liberarlo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Guastalla.

Massimo Lugli, portato al Santa  Maria Nuova, è ricoverato in prognosi riservata. Agenti della polizia municipale della Bassa hanno eseguito i rilievi per cercare di ricostruire la dinamica dell’incidente.

***

STATALE 673, SCONTRO ALLO SVINCOLO DI CASINA: UN FERITO GRAVE. COINVOLTO CAMION DI GPL, PER FORTUNA SENZA CONSEGUENZE

Grave incidente, verso le 16, sulla Statale 63 del Cerreto, all’uscita del tunnel in prossimità dello svincolo di Casina. Un Fiorino Doblò si è scontrato con un Mercedes Classe B. Nell’incidente è rimasto coinvolto anche un camion che trasportava gpl, ma per fortuna senza conseguenze.

Il conducente del Fiorino, un uomo di 50 anni, liberato dai vigili del fuoco, è stato trasportato al Santa Maria nuova con l’elisoccorso. Praticamente nessuna conseguenza per il giovane alla guida della Mercedes classe B, ma per precauzione è stato portato all’ospedale di Castelnovo Monti.

Sul posto la polizia stradale di Castelnovo Monti, per gli accertamenti, oltre alla polizia municipale di Casina, alla Croce Rossa di Casina e Carpineti e all’automedica da Castelnovo Monti. La statale è rimasta chiusa per lo sgombero dei rottami e il ripristino della carreggiata.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *