Forza Italia, Pagliani giura opposizione dura “contro il sistema di potere della sinistra”

3/6/2014 – Adesso basta leccarsi le ferite: “L’opposizione logora chi non la fa. Forza Italia la farà duramente e non si farà certo logorare”. Parola di Giuseppe Pagliani, il capolista azzurro supervotato (671 preferenze personali) al comune di Reggio.

“La nostra – aggiunge – sarà un’opposizione intransigente. Daremo voce a quella vasta area di reggiani che, seppur minoritaria, non si riconosce nella sinistra, nelle sue liturgie e nei suoi assetti di potere”. “Avevamo proposto ai reggiani di cambiare passo – dichiara Pagliani – di chiudere la stagione politica tanto invasiva quanto inconcludente della sinistra, lasciando che a governare fosse chi, come Donatella Prampolini, veniva dalle categorie produttive e non dalle sezioni di partito. Prendiamo atto del responso delle urne, ma la nostra battaglia continua”.

“E’ evidente che la frammentazione di proposte alternative a quella rappresentata da Vecchi ha fatto il gioco di quest’ultimo: ora lo sfidiamo sul campo certi che, alla fine, i nodi di una gestione della cosa pubblica, volta unicamente a salvaguardare obiettivi di potere e consorterie varie, verrà a galla. L’opposizione – continua l’esponente azzurro – logora chi non la fa: Forza Italia la farà duramente e non si farà certo logorare”.

“Non ci interessano i proclami di azione urlata dei grillini – continua Pagliani – che fatalmente si scioglieranno, entro un anno, come neve al sole. Forza Italia sarà inflessibile all’opposizione, senza fare sconti ad alcuno, a partire da recenti vicende poco commendevoli che la cronaca ci rappresenta e che, a breve, potranno toccare i sepolcri, più arrossati che imbiancati, dell’amministrazione comunale”.

“Faremo un’opposizione intransigente, dando voce a quella vasta area di reggiani che, seppure oggi minoritaria, non si riconosce nella sinistra, nelle sue liturgie e nei suoi assetti di potere: daremo vita ad un tavolo dell’opposizione – continua il consigliere di Forza Italia – che partendo dalle forze politiche che hanno sostenuto Donatella Prampolini, comprese quelle che non sono entrate in consiglio comunale, sia aperto anche a tutti coloro che non a parole, ma coi fatti, vogliono costruire, per il futuro, l’alternativa a Vecchi”.

“La campagna elettorale – conclude Giuseppe Pagliani – è finita, la nostra opposizione alla sinistra continua. Con coerenza, con coraggio, con determinazione, convinti come siamo che Reggio Emilia merita di più e di meglio”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *