Droga, sgominato cartello di baby-pusher. Nove arresti, 45 perquisizioni, sequestri per 2,5 milioni di euro

5/6/2014 – Una imponente operazione contro un cartello della droga, formato anche da giovanissimi, è in corso dall’alba in Emilia.

Ben 150 carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, di Modena e di Reggio Emilia, con l’ausilio di unità cinofile, hanno proceduto all’arresto di 9 persone (tra cui un minore) accusate di spaccio di stupefacenti, esecuzione di una ordinanza di misure cautelari. Sono corso anche 45 perquisizioni personali e domiciliari (di cui 11 a carico di minorenni) ed il sequestro di beni per un valore stimato di circa 2,5 milioni di euro: 4 abitazioni, 30 veicoli e una società.

Nel corso dell’operazione denomina “Parco 2013” una persona è finita in manette in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Uno dei destinatari delle misure, un bolognese di 26 anni, è stato trovato in possesso di numerose piante di marijuana e per questo sarà portato in tribunale in mattinata e giudicato col rito immediato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *