Crisi Majorca, Pagliani chiede consiglio provinciale straordinario. Finalmente vertice in Comune

8/6/2014 – Lo strattone ricevuto dall’avvocato Pagliani ha fatto muovere il sindaco di Scandiano Mammi, che per domani mattina, lunedì 9, ha convocato un incontro in comune con i sindacati e Confindustria ceramica per la crisi della Majorca di Pratissolo, che va verso la chiusura se non interverranno nuovi investitori.

Pagliani, intanto, in qualità di capogruppo di Forza Italia, chiede la convocazione straordinaria del consiglio provinciale.
“Già da tempo chiediamo una audizione con il presidente di confindustria ceramica in una commissione provinciale convocata appositamente – afferma Pagliani – ora c’è una assoluta emergenza per il comprensorio ceramiche reggiano e per Scandiano: convochiamo urgentemente un consiglio provinciale aperto sulla crisi Majorca per supportare in ogni modo l’attuale proprietà, che solo dall’interesse di qualche partner italiano o straniero può dare continuità all’azienda”.

Aggiunge l’esponente azzurro: “Vergognosa è la speculazione al contrario del Sindaco Mammi che su questa crisi ha dormito lunghi sonni ed accusa noi falsamente di speculare sulla crisi. Ma quello che dice ora non ci interessa: vogliamo attraverso il coinvolgimento dell’ente Provincia che sta per sciogliere il consiglio svolgere un ultimo atto a favore del territorio per tutelare i posti di lavoro che rischiano di essere perduti.

Chiediamo urgentemente la convocazione di un consiglio provinciale da tenersi la prossima settimana che tratti la crisi di questa importante e storica ceramica scandianese fondata dalle famiglie Alboni e Leonardi. Generazioni di operai ed impiegati hanno nei decenni scorsi trovato lavoro in questa azienda scandianese, tra le prime ad esportare negli Stati Uniti ceramiche made in Italy grazie alla determinazione e costanza del Cav. Alberto Leonardi.

Queste famiglie – conclude – hanno dato tanto al territorio in termini di prodotto di eccellenza e posti di lavoro, è ora che il territorio e noi tutti  supportiamo in tutti i modi possibili questa storica azienda ed il suo sito produttivo di Pratissolo”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *