Controllo preferenze: Capelli scalza Annalisa Rabitti in testa alla lista Pd

4/6/2014 – Le verifiche della commissione elettorale centrale hanno provocato un piccolo terremoto nelle preferenze della lista Pd al comune di Reggio. L’assessore uscente Natalia Maramotti si ritrova con quaranta preferenze in meno, depennate a causa di errori nella trasmissione dei dati fra i seggi elettorali e il Comune. Tuttavia la Maramotti resta in consiglio comunale.

Il cambiamento più vistoso, però riguarda la testa di lista: dopo i controlli è Andrea Capelli, vecchia conoscenza di Sala del Tricolore, e non l’outsider Annalisa Rabitti, il primo degli eletti democrat.

La Rabitti, prima di questo controllo, risultava aver ottenuto 933 preferenze. Ma la commissione comunale ha accertato che in un seggio dove ne aveva ottenuti 5, avevano trasmesso per errore la cifra di 65. Da qui la cancellazione di sessanta preferenze. La Rabitti si è così fermata a 865, mentre son stati confermati gli 877 voti personali ottenuti da Capelli, che ora per dodici preferenze risulta il più votato del Pd.

Si tratta in ogni caso di un grosso successo personale per Annalisa Rabitti, esponente della società civile alla sua prima esperienza in politica, e alla quale il sindaco Vecchi ha già offerto di entrare in Giunta.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *