Carabinieri reggiani in festa per i 200 anni dell’Arma. Cerimonia all’insegna della spending rewiev

8/6/2014 – La cerimonia per commemorare i 200 anni di vita della Benemerita ci sarà anche a Reggio Emilia all’interno della sede del Comando Provinciale Carabinieri, in linea con gli intendimenti governativi emanati nell’ambito delle iniziative necessarie al contenimento delle spese.

Festa-Arma-Re-2014

La solenne celebrazione che vedrà la partecipazione di una rappresentanza dei Carabinieri del comando Provinciale di Reggio Emilia avrà luogo domani, lunedì 9 giugno, alle 18,30 nel cortile della Caserma dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia (ingresso Via Gennari) secondo un programma già stabilito e che vedrà la partecipazione delle Autorità Civili e Militari e dei familiari dei Carabinieri, a cui farà da sfondo una compagnia di formazione composta da un plotone di Brigadieri e Carabinieri ed uno dei comandanti di Stazione della provincia reggiana cui si aggiungeranno le rappresentanze con le bandiere delle Associazioni combattentistiche e d’Arma, tra cui quelle delle Sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo, il gonfalone dell’Istituto Nazionale Nastro Azzurro decorato di 464 medaglie di cui 28 d’oro al Valor Militare e quello della città di Reggio Emilia decorato di medaglia d’oro al valor militare.

Il Colonnello Paolo Zito

Il comandante Col. Paolo Zito

Un momento solenne fortemente sentito per ciò che rappresenta per tutti i Carabinieri della Provincia di Reggio Emilia che vedrà anche l’intervento, in una breve allocuzione, del comandante Provinciale Col. Paolo Zito che traccerà sinteticamente il ruolo dell’Arma dei Carabinieri nel panorama della sicurezza della provincia indicando le linee d’intervento prioritarie.

L’intervento sarà preceduto dalla lettura dell’Ordine del Giorno del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Generale di Corpo d’Armata Leonardo Gallitelli. In seguito si procederà alle consegne di alcuni apprezzamenti concessi dal comandante Provinciale dei Carabinieri ai militari distintisi in operazioni di servizio.

Analogamente a quanto avvenuto negli anni passati, anche quest’anno in occasione della particolare ricorrenza la Fondazione Pietro Manodori ha concesso le borse di studio a favore dei figli di Carabinieri in servizio ed in congedo dell’Arma che si sono particolarmente distinti nelle discipline scolastiche degli Istituti della scuola media inferiore e superiore della Provincia di Reggio Emilia.

La cerimonia terminerà con la lettura della preghiera del Carabiniere.

Be Sociable, Share!

2 risposte a Carabinieri reggiani in festa per i 200 anni dell’Arma. Cerimonia all’insegna della spending rewiev

  1. Mario Guidetti Rispondi

    08/06/2014 alle 22:23

    Onori all’Arma ed a tutti i Servitori della Patria.
    Portiamo sul petto il fiocco giallo per ricordare che Masimiliano Latorre e Salvatore Girone: debbono tornare in Italia, dalle proprie famiglie, da uomini liberi

  2. GIOVANNA Rispondi

    09/06/2014 alle 13:56

    Sono dei grandi. Siete grandi.
    Assolutamente con Voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *