Banda delle ville in fuga nella notte. Il kit del perfetto rapinatore in una Bmw rubata

24/6/2014Banda di ladri in fuga nella notte, nella bassa reggianaUn inseguimento a folli velocità che ha portato al recupero di un’auto rubata con a bordo un kit completo da “banda delle ville”.

Su questo episodio, con molti interrogativi (non ultima l’ipotesi di una ripresa in grande stile delle rapine nelle ville della bassa reggiana) stanno indagando a fondo i carabinieri.

Intanto il dato oggettivo è costituito dal recupero operato dai militari del comando di una costosa auto rubata, con a bordo un kit tipico da banda delle ville: piede di porco, cacciaviti, torce ma anche passamontagna.

L’origine dei fatti poco prima delle 2,00 quando una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Guastalla nel corso di un posto di controllo intimava l’alt a una BMW SW con due persone a bordo che proveniva da San Girolamo di Guastalla, in prossimità di ville e abitazioni isolate.

Il Bmw, anziché fermarsi, accelerava dando vita ad un concitato inseguimento a folli velocità che dopo vari chilometri ha indotto i ladri tallonati dai Carabinieri ad abbandonare l’autovettura, fuggendo per i campi e a dileguarsi col favore della notte. E mentre nella zona scattava la caccia ai malviventi, nell’autovettura, risultata rubata in provincia di Massa il mese scorso, i carabinieri hanno rinvenuto l’attrezzatura, posta sotto sequestro, del perfetto ladro.

Oltre all’ipotesi di ricettazione per l’auto rubata, convergono le indagini per cercare di chiarire i motivi del possesso di quanto rinvenuto all’interno dell’auto. Inquietante il ritrovamento di passamontagna usati per travisarsi i volti e colpire nelle ville nottetempo. Ecco perché è necessaria l’identificazione dei ladri, che potrebbe avvenire anche grazie alla scesa in campo dei RIS di Parma.

Sull’autovettura e sul materiale sequestrato i carabinieri hanno proceduto ai dovuti rilievi: le impronte digitali che verranno inviate appunto al Reparto Investigazioni Scientifiche Carabinieri di Parma per le indagini di comparazione con i soggetti pregiudicati censiti nella banca dati delle forze dell’ordine.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *