“Una piazza o una strada di Reggio Emilia dedicata a Filippo Raciti”. Intervento tutto d’un fiato (e tutto in una frase)

8/5/2014 – Dopo i gravissimi fatti di sangue che hanno caratterizzato la finale di coppa Italia tra Napoli e Fiorentina con l’indegna maglietta esibita dal capo ultras napoletano Gennaro De Tommaso detto “’A Carogna” inneggiante la liberazione di Antonino Speziale condannato ad 8 anni di reclusione per l’omicidio preterintenzionale dell’Ispettore Capo della Polizia Filippo Raciti, morto in servizio il 2 febbraio 2007 durante gli incidenti scatenati da una frangia di ultras catanesi in occasione della partita di calcio Catania-Palermo, ho il piacere di comunicare che se Donatella Prampolini verrà eletta sindaco di Reggio Emilia dedicherà una strada od una piazza a Filippo Raciti, in omaggio alla sua memoria e quale ferma condanna delle frange ultras, che seminano odio, morte e violenze fuori e dentro gli stadi italiani.  (Carla Tafuto, NDC)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *