Scandiano, il centrodestra attacca: “Di cattivo gusto la cena della Croce Rossa alla festa del Pd”

3/5/2014 – “Abbiamo da più parti ricevuto l’informazione che domani sera (ieri sera – ndr) la cena dei volontari della Croce Rossa sarà organizzata nei padiglioni della fiera dove c’è lo svolgimento della festa di primavera del partito democratico.

giuse carugoTesto e musica di Giuseppe Pagliani ed Elena Diacci, che sollevano il caso dell’inopportunità, per un’organizzazione super partes come la C.R.I., di condividere gli spazi con una festa di partito, specie in piena campagna elettorale. “Ci auguriamo che facciano retromarcia”, dicono.

A criticare apertamente la scelta, giudicata di cattivo gusto, come dicevamo, sono Elena Diacci (candidato sindaco di Scandiano della coalizione “Uniti per Scandiano”) e Giuseppe Pagliani, candidato capolista. “E’ fuori luogo ed incomprensibile – scrivono i due esponenti del centrodestra scandianese – la scelta compiuta, considerato il fatto che l’ex presidente della C.R.I. Marco Ferri è l’attuale segretario del Pd, e che dunque si ponga una connotazione politica ad un cena del corpo dei volontari della Croce Rossa locale”.

20140430_211944 piccola“La concomitante campagna elettorale amministrativa in corso – concludono i due politici – caratterizza anche il cattivo gusto con il quale un’importante organizzazione apolitica di volontari del soccorso sia condotta dal suo attuale presidente ed al presidente precedente in una commissione politica inaccettabile. Ci auguriamo pertanto che si tratti di un scelta sbagliata che già in giornata possa essere modificata”.

Sopra: Giuseppe Pagliani; a sinistra: Elena Diacci

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *