Rubano in una macchina sotto gli occhi dei figli piccoli: coppia arrestata a Correggio

6/5/2014 – La donna autista e” palo”, il compagno esecutore materiale del colpo: con loro il figlioletto di due anni che in macchina ha assistito al furto. Oltre a quegli occhi innocenti anche occhi di attenti cittadini che stupefatti per la condotta della coppia hanno lanciato l’allarme al 112 consentendo l’immediato intervento dei Carabinieri di Correggio che hanno arrestato i due topi d’auto.

In manette con l’accusa di concorso in furto aggravato i Carabinieri hanno arrestato un 25enne correggese e la compagna, sempre di Correggio, 23 anni. Ai due i Carabinieri hanno sequestrato la somma di 750 euro ritenuta provento di furto. Quando sono stati fermati dai carabinieri, subito dopo il furto, a bordo oltre al piccolo di due anni c’era anche l’altro figlio di 8 anni. I Carabinieri vogliono ora capire se anche quest’ultimo abbia assistito alla condotta delittuosa dei due genitori.

L’origine dei fatti ieri mattina quando poco prima delle 11 quando una pattuglia dei Carabinieri interveniva in Via Carletti di Correggio dove nel parcheggio Cup della ASL un uomo aveva sfondato il vetro di un’auto in sosta rubandovi all’interno, per poi dileguarsi a bordo della macchina guidata dalla compagna, con a bordo anche il bimbo di due anni. Grazie all’immediato allarme ed alle testimonianze raccolte sul posto i Carabinieri riuscivano ad intercettare l’auto in fuga con a bordo due ladri e i loro due figli di 2 e di 8 anno il primo due quali, secondo le testimonianze, avrebbe assistito al furto compiuto dai due genitori.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *