Dichiarazioni 2013: i reggiani hanno pagato 1,6 miliardi di tasse. I dati comune per comune

23/5/2013Redditi 2012: ogni reggiano ha pagato in media 4.504 euro di tasse: 7,9 miliardi il reddito provinciale e 1,6 miliardi l’imposta pagata allo Stato. Sono 2 mila 632 i contribuenti che dichiarano oltre 120.000 euro di reddito all’anno.

Sono le cifre rese note [email protected], l’associazione di Donato Vena, che ha rielaborato i dati relativi alle dichiarazioni dei redditi del 2013 (sul 2012) resi noti nei giorni scorsi.

“Il ministero delle finanze – scrive [email protected] – ha pubblicato nei giorni scorsi i dati scorporati delle dichiarazione dei redditi presentate dagli italiani nel 2013 e riferite ai redditi del 2012, divise per fascia di reddito, per tipologia e per singolo comune. Dall’elaborazione fatta da [email protected], che ha accorpato tutti i dati dei singoli comuni, emerge la situazione provinciale dei redditi irpef dichiarati dai 387.275 reggiani.

Il reddito irpef dichiarato in provincia è di circa 7,9 miliardi mentre, l’imposta versata dai contribuenti allo Stato, è stata pari a 1,6 miliardi.

Corposo anche il contributo dato dai reggiani alla regione Emilia Romagna tramite l’addizionale, circa 123,5 milioni di euro mentre, per le addizionali comunali, i contribuenti dei 45 comuni reggiani hanno sborsato 33,2 milioni di euro.
Dalle tabelle riassuntive emerge che il reddito medio procapite più alto in provincia è tra gli abitanti di Albinea con 24.898 euro, mentre la media più bassa è tra gli abitanti di Ramiseto con 14.672 euro.

Confrontando le dichiarazioni dei contribuenti reggiani, emergono 2.632 super ricchi che hanno dichiarano oltre 120.000 euro di reddito all’anno per un ammontare totale pari a 536 milioni di euro portando la media tra loro a poco meno 204.000 euro.
Tra la fascia dei comuni più poveri va segnalata una particolarità che riguarda Ligonchio: tra tutti gli abitanti del comune montano nessuno ha dichiarato redditi superiori 55.000 euro.
Altri dati interessanti riguardano le dichiarazioni di 1.673 reggiani che hanno addirittura dichiarato redditi pari o inferiore a zero con un totale perdite che si aggira intorno ai 18 milioni di euro.

Esaminando i redditi divisi per categoria contributiva emerge che i redditi da fabbricato in provincia ammontano a circa 181,4 milioni di euro.

I redditi da lavoro dipendente ed assimilato, che coinvolge 209.888 persone, ammonta a 4,6 miliardi, portando la media della categoria a circa 21.725 euro all’anno.
Corposo anche il numero dei possessori di pensione che risultano in provincia 136.780 e hanno dichiarato redditi per 2,2 miliardi, con una media annua di circa 16.073 euro.

6.599 sono invece le dichiarazioni che riguardano i redditi prodotti da lavoratori autonomi per un totale di 268 milioni di euro, circa 40.500 euro di media.

Tra la categoria degli imprenditori possiamo ottenere due dati scorporati: quelli che operano con contabilità ordinaria (1.729 per un importo di 54,9 milioni, pari a 31.740 euro di media) e quelli che operano con contabilità semplificata (17.171 per un totale di 324 milioni, pari a 18,840 euro di media).
Abbiamo, infine, i dati che riguardano i redditi di partecipazione in società dichiarati da 27.133 contribuenti, per un controvalore di circa 462 milioni di euro”.

Redditi 45 comuni reggiani 1

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *