Il terremoto in Emilia due anni dopo. Il Giro d’Italia rende omaggio ai centri colpiti. Sosta a Reggiolo alle 15

20/5/2014 – Oggi, 20 maggio, nell’anniversario del sisma del 2012 che ha devastato buona parte della bassa emiliana, il Giro d’Italia rende omaggio ai centri colpiti con una tappa di 173 chilometri da Modena a Salsomaggiore.

Partenza intorno alle 12,50 dal parco Novi Sad di Modena, quindi passaggi a Castelfranco Emilia, San Giovanni in Persiceto, Crevalcore, Camposanto, San Felice sul Panaro, Mirandola, Concordia e Moglia. Intorno alle 15 il transito in centro storico a Reggiolo lungo via Matteotti e sosta nella piazza della Rocca. Poi in successione la carovana rosa toccherà Villarotta, Guastalla, Gualieri, Boretto e Brescello.

Questa mattina in Regione a Bologna, seduta speciale del Comitato istituzionale presieduta da Vasco Errani con il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli. Verrà presentato un sito web col rendiconto delle donazioni ricevute dalla Regione,  alle ore 11 presso la sala polivalente “Guido Fanti” dell’Assemblea legislativa, in viale Aldo Moro 50.

Nell’occasione verrà inoltre presentato un nuovo sito web che resoconta le donazioni ricevute dalla Regione Emilia-Romagna.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *