Furto d’identità

FURTO D’IDENTITA’ E TRUFFA

 

Nello scorso mese di ottobre un cittadino egiziano si recava in un negozio di telefonia Tim per fare un acquisto, ma al momento della definizione scopriva che a suo carico risultava un debito nei confronti della società pari a 963,00 euro pertinente all’attivazione  di un’utenza fissa.

L’uomo cadeva dalle nuvole, perché non aveva mai chiesto simile attivazione, sebbene con i suoi dati anagrafici esisteva effettivamente quel debito.

Lo straniero dopo qualche vano tentativo effettuato  per venire a capo della vicenda si rivolgeva alla Polizia.

La Squadra Mobile attivava le indagini del caso scoprendo che nel novembre 2012 a nome dell’egiziano, a mezzo richiesta telefonica alla Tim, era stata chiesta e ottenuta l’attivazione di una linea fissa con collegamento internet, addirittura oltre ai dati anagrafici era stato fornito anche il numero di partita iva dell’uomo.

L’utenza telefonica utilizzata per fare la richiesta risultava intestata ad una donna che, sentita dagli investigatori, dichiarava di non ricordare se quell’utenza fosse stata in sua disponibilità perché probabilmente la utilizzava il marito, né ricordava una sua richiesta di attivazione di telefonia fissa, di queste cose si occupava il coniuge.

La Squadra Mobile interrogava quindi il marito che scagionava la moglie assumendosi la responsabilità del reato.

In un cantiere edile in cui aveva lavorato aveva fotocopiato i documenti dello straniero, anch’egli al lavoro in quel cantiere, poi aveva posto in essere la truffa, in seguito alla quale si disfaceva della scheda Tim intestata alla moglie e utilizzata per contattare la società di telefonia.

I. F., 34enne di origini calabresi, con precedenti di polizia, dichiarando agli investigatori che non avrebbe mai pensato che la polizia “avesse il tempo” per svolgere simili indagini, veniva, al termine,  denunciato a piede libero per truffa e sostituzione di persona.

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *