ALBINEA: VILLA TARABINI POTENZIALE SPRECATO, DEVE TORNARE AI CITTADINI DI ALBINEA. GANAPINI DIXIT

20/5/2014Rilanciare il Parco Fola e villa Tarabini: è una delle proposte del candidato sindaco di Albinea Davide Ganapini, sostenuto da Forza Italia, Ncd e Fratelli d’Italia.

“L’acquisto di Villa Tarabini non ha portato i benefici sperati all’amministrazione comunale, a distanza di anni nulla è stato fatto per valorizzare un tal patrimonio, l’acetaia comunale non può e non deve essere sufficiente a giustificare un acquisto immobiliare di tale importanza scrive Ganapini – Riteniamo necessaria una sinergia fra pubblico e privato per restituire la villa e il parco a chi ne deve usufruire di diritto: i cittadini albinetani.

All’interno del parco si dovrebbero dare in gestione locali (bar, piccola ristorazione, enoteca solo per fare alcuni esempi) e creare all’esterno spazi per passeggiate, parco giochi per bambini, circuito footing e attrezzi per esercizi.

In questo modo la villa e il parco saranno a disposizione dei cittadini in tutti gli orari della giornata, verrebbe sfruttato l’enorme potenziale e l’indotto di cui potrebbe beneficiare Albinea porterebbe arricchimento per l’intera comunità”

Be Sociable, Share!

Una risposta a 1

  1. Carlo Rispondi

    21/06/2014 alle 10:21

    Secondo me Villa Tarabini dovrebbe diventare un centro di ricerche a livello internazionale. Dobbiamo uscire dal localismo e mettere insieme risorse ed energie per potenziare il nostro territorio guardando al futuro ed un po’ più lontano. Se la Fondazione Manodori fosse disponbile, si potrebbe realizzare qualcosa di interessante. Anche il giovane Sindaco mi sembra, intelligentemente, orientato in tal senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *