Violento sisma nello Ionio, magnitudo 5,1. Terrore a Cutro, Isola Capo Rizzuto, Crotone e Botricello

5/4/2014 – Alle 12.24 di oggi in gran parte della Calabria si è avvertita una scossa di terremoto di magnitudo 5.1 con profondità 65,7 chilometri.

L’epicentro, si legge nel sito dell’Ingv (Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia) è nel Mar Jonio, a ridosso della costa compresa tra le province di Crotone e Catanzaro, con coordinate 38.7927 di latitudine nord e 17.2603 di longitudine Est.

I comuni più vicini all’epicentro sono Isola Capo Rizzuto, Crotone, Cutro e Bodricello. Il 115 dei vigili del fuoco di Crotone, dopo la scossa, ha ricevuto centinaia di chiamate.

Al momento, secondo quanto riferito dagli stessi vigili, si è trattato di richieste di informazioni e non sono giunte segnalazioni di danni. Anche ai carabinieri del Comando provinciale di Crotone, al momento, non risultano danni.

La scossa è stata avvertita in tutta la Calabria. Momenti di panico si sono vissuti nelle scuole a Catanzaro e Vibo Valentia, dove gli studenti hanno abbandonato le aule e si sono riversati in strada.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *