Firme irregolari, Rifondazione esclusa dalle elezioni per il comune di Reggio. Gode il Pd o M5S?

29/4/2014 – Colpo di scena in zona urne. Delle 20 liste presentate al comune di Reggio Emilia, una rimane fuori in castigo: niente scheda, niente voti. La commissione elettorale non ha ammesso la lista di Rifondazione Comunista, apparentata col candidato sindaco Francesco Fantuzzi. Ora Fantuzzi correrà solo con la lista Un’altra Reggio.

La notizia è stata comunicata nella seduta pubblica delle 11 di ieri in cui sono stati estratti a sorte i posti per candidati sindaci nella lista elettorale di Reggio. Il problema (ha riferito Alberto Ferrigno, consigliere provinciale ed ex segretario di Rifondazione) è sorto nel momento in cui sono state riscontrate firme doppie, nel senso che diversi sottoscrittori, gente comune, hanno firmato per due liste (cosa non permessa dalla legge elettorale).

In questo caso vale la firma consegnata per prima, ed è per questo che solitamente le liste raccolgono molte più firme di quelle che servono. Ciò capita spesso alle elezioni, per precauzione: ovviamente i più penalizzati sono quei partiti che raccolgono poche firme in più rispetto al minimo stabilito dalla legge (che a Reggio è 350 firme: in questo caso ne sarebbero state raccolte 385): se la commissione te ne depenna un po’, rischi davvero di non passare. E così è successo oggi.

“Non voglio far polemica – ha detto Ferrigno – perché abbiamo sbagliato noi. Dovevamo raccogliere più firme per stare tranquilli”. A questo punto i voti degli elettori di Rifondazione saranno fatti convergere su Un’Altra Reggio, la seconda lista che (insieme a quella ormai ex di Rifondazione) appoggia Francesco Fantuzzi sindaco.

Resta da vedere chi si avvantaggerà di questa esclusione: vale a dire a chi andranno i voti de Prc. Potrebbero confluire in parte sul candidato Vecchi, ma anche M5S è pronto ad accoglierli a braccia aperte. Certamente l’imprevisto, roba da non credere visa la tradizione organizzativa ereditata dal vecchio Pci, certamente ha azzoppato il candidato Casella.

altra reggio

IL SORTEGGIO DEI POSTI NELLA SCHEDA PER IL COMUNE DI REGGIO: D’ANDREA AL PRIMO POSTO, VECCHI AL SECONDO, PRAMPOLINI AL QUARTO. L’ULTIMO A NORBERTO VACCARI

Ecco l’ordine in cui appariranno i candidati sindaci nella scheda elettorale del comune di Reggio Emilia.

1) Ernesto D’Andrea

2) Luca Vecchi

3) Francesco Fantuzzi

4) Donatella Prampolini

5) Gian Luca Vinci

6) Cinzia Rubertelli

7) Antonio Casella

8) Norberto Vaccari

L’ORDINE DELLE LISTE NELLA SCHEDA DI REGGIO

Per il comune di Reggio è stato estratto a sorte anche l’ordine di pubblicazione delle liste sono i simboli dei rispettivi candidati sindaci.

Ecco come appariranno nella scheda elettorale:

Ernesto D’Andrea – Lista D’Andrea

Luca Vecchi – SvoltaRE, Italia dei Valori, Centro Democratico, I Leoni di Reggio, Sinistra Ecologia e Libertà, 0522 Reggio Chiama, Partito Democratico

Francesco Fantuzzi – Un’altra Reggio

Donatella Prampolini  Ncd-Nuovo centro destra, Fratelli d’Italia-An, Forza Italia, Lista civica Prampolini

Gian Luca Vinci – Lega Nord

Cinzia Rubertelli – Progetto Reggio, Grande Reggio

Antonio Casella –  Reggio Democratica, Partito dei Comunisti Italiani

Norberto Vaccari – Movimento 5 Stelle.

***

IL COMUNICATO UFFICIALE DEL COMUNE DI REGGIO 

La Commissione elettorale del Comune di Reggio Emilia ha concluso l’esame delle 20 liste depositate in Municipio, collegate agli otto candidati alla carica di sindaco della città nelle elezioni Amministrative del prossimo 25 maggio.

Il sorteggio dei posti nella scheda elettorale, qujesta mattina nella Sala rossa del comune

Il sorteggio dei posti nella scheda elettorale, questa mattina nella Sala Rossa del comune di Reggio

 L’esame della Commissione ha riguardato la verifica dei requisiti previsti dalla legge per la presentazione delle liste. Questo esame, secondo i tempi previsti dalla norma, doveva avvenire entro la mezzanotte del giorno successivo (cioè ieri) alla scadenza del termine (sabato scorso alle 12) per la presentazione delle liste stesse.

A conclusione dell’esame, solo 19 liste sono state ammesse.

A causa della mancanza di autenticazione delle firme su due moduli di presentatori e di casi di “doppia sottoscrizione” (la stessa firma apposta a sostegno di liste diverse), la lista di Rifondazione comunista non è stata ammessa perché, dopo avere depennato i sottoscrittori non regolari, la lista non aveva il numero minimo di firme richieste.

Dall’accertamento è emerso che numerose liste presentavano, come avviene solitamente in occasione della raccolta firme a fini elettorali, casi di doppia sottoscrizione per un totale di 381 doppie firme su complessivi 9.505 sottoscrittori.

Il fenomeno costituisce un fatto ricorrente in questi casi, che tuttavia non ha impedito alle altre 19 liste, una volta “ripulite” dei doppi, di mantenere il numero di sottoscrizioni richieste dalla legge. 

Si ricorda che in caso di una stessa sottoscrizione su più di una lista, è considerata valida esclusivamente la firma apposta a sostegno della lista che viene presentata prima, in ordine temporale, al momento del deposito in Municipio, rispetto alle altre liste sottoscritte.

Questa mattina in Municipio si è svolto inoltre il sorteggio dell’ordine in cui le liste saranno presenti sulle schede elettorali e sui 41 tabelloni collocati in 25 luoghi della città.

Dal sorteggio è risultato il seguente ordine per i candidati sindaco e le liste collegate: 1) Ernesto D’Andrea sindaco – Città del Tricolore; 2) Luca Vecchi sindaco – Svoltare, Italia dei valori, Centro democratico, I Leoni di Reggo, Sel, 0522 Reggio chiama Matteo, Pd; 3) Francesco Fantuzzi sindaco – Un’altra Reggio; 4) Donatella Prampolini sindaco – Nuovo centro destra, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lista civica Donatella Prampolini; 5) Gianluca Vinci – Lega nord; 6) Cinzia Rubertelli sindaco – Progetto Reggio, Grande Reggio; 7) Antonio Casella sindaco – Reggio democratica, Pdci; 8) Norberto Vaccari sindaco – Movimento 5 stelle”.

-> GUARDA ANCHE: SORTEGGIO RINVIATO (CON GALLERY)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *