Ma i bambini non vanno a letto dopo Carosello? Baby ladri rubano smartphone a ragazzino a zonzo in piena notte

1/4/2014 – Già può apparire strano che un ragazzino di 14 anni vada in giro da solo in piena notte. Ancor di più se ha in tasca uno smartphone da 700 euro. Ma quando in tre, di cui due minorenni, si mettono d’accordo per fare la festa al telefonino, sempre in piena notte, c’è di che preoccuparsi.

Il fatto è avvenuto in un comune della montagna reggiana, dove tre ragazzi, grazie a un “balletto” improvvisato,  sono riusciti a rubare con destrezza un costoso smartphone a un 14enne reggiano.

I tre (due minori, tra cui un ex compagno di scuola della vittima, e un 18enne) l’altra notte poco prima delle 24 hanno incrociato per strada il ragazzino dello smartphone, appena uscito da una festa di compleanno.

Facendogli intendere di volergli mostrare un nuovo ballo l’hanno circondato e mentre l’ex compagno di scuola gli parlava per distrarlo, gli altri due si prodigavano nella danza riuscendo a sottrargli un costoso Samsung S4 del valore, appunto, di oltre 700 euro, infilato nella tasca posteriore dei pantaloni.

Ma il terzetto di baby ladri ballerini non ha fatto molta strada: in breve sono stati rintracciati da una pattuglia dei carabinieri di Castelnovo Monti, allertati dai genitori del derubato.

Hanno dovuto restituire il cellulare e sono stati denunciati a piede libero alla Procura reggiana ed a quella dei minori di Bologna per il reato di furto aggravato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *