Luzzara: premiati i vincitori delle borse di studio in memoria di Pasquale Iscaro

16/4/2014  Sette alunni di terza media e un’intera classe dell’Istituto Comprensivo di Luzzara si sono aggiudicati la borsa di studio Pasquale Iscaro. Il concorso, che premia gli studenti meritevoli dal 1999, viene organizzato e sostenuto ogni anno dall’Amministrazione Comunale, per non dimenticare le qualità umane, professionali e morali del brigadiere capo ucciso in paese nel tentativo di sventare una rapina a una banca.

La cerimonia di premiazione si è svolta oggi alle 12.00 in piazza Iscaro, dove il sindaco Andrea Costa, il Comandante dei Carabinieri di Guastalla Stefano Petroni, il Maresciallo di Luzzara Angelo Mazzolani e il Maresciallo Armando Pau, in rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri, hanno accolto gli studenti e i loro insegnanti.

Sono stati premiati sia la classe delle scuole medie che nel primo quadrimestre ha avuto mediamente gli alunni con i voti migliori, sia gli studenti di terza che si sono distinti nella composizione di un tema o di un elaborato artistico a scelta, su temi proposti quali il rispetto delle regole, la giustizia, la lotta al bullismo.

La classe più meritevole è risultata essere la I D, che si è aggiudicata come premio una gita di un’intera giornata a Firenze, il 30 aprile. Per gli elaborati artistici, primo classificato Caterina Odini, di III B; secondo classificato Singh Karmjit di III D; terzi classificati, pari merito, Singh Ramanpreet di III B e Afzal Shaesta Jabbeen di III B. Per i temi invece, primo Nicolas Bianchini di III D; seconda Benedetta Malavasi di III C; terzo Bay Fedia di III A. Ai primi andrà un premio di 300 euro, ai secondi di 200 euro, ai terzi di 100 euro, da dividere in caso di pari merito.

“Sono orgoglioso di questi ragazzi – ha commentato il sindaco Andrea Costa -, come lo sono di Pasquale Iscaro.”

La commissione giudicatrice era composta dal vicesindaco e assessore alla scuola Mirco Terzi, dal Maresciallo dei Carabinieri di Luzzara Angelo Mazzolani, dalla dirigente dell’Istituto Comprensivo Maria Elena Torreggiani, da Angelo Iscaro, figlio del brigadiere, dalle insegnanti Roberta Benatti e Isabella Colarusso, dalla dipendente dell’ufficio scuola Laura Bringhenti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *