L’anima esiste, ecco le prove. Folla a Correggio per Antonio Socci e le esperienze di pre-morte

30/4/2014 – L’anima esiste, e ne ho le prove. E’, detto in mezza riga, il leit-motiv del libro di Antonio Socci, Tornare dall’Aldilà (Rizzoli), che il giornalista, scrittore e intellettuale cattolico ha presentato di fronte a una folla di 350 persone alla Sala 25 Aprile di Correggio. E’ un libro nato dalla straordinaria vicenda della figlia Caterina, andata in arrestato cardiaco alcuni anni fa, entrata in uno stato di distacco dal corpo, volata verso la luce e poi torna nel corpo. I medici la consideravano clinicamente morta, invece ha avuto un incredibile recupero fisico, che continua tuttora.

Lo scrittore cattolico Antonio Socci l'altra sera a Correggio

Lo scrittore cattolico Antonio Socci l’altra sera a Correggio

Tornare dall’Aldilà racconta di un fenomeno che la scienza definisce Near Death Experience, ovvero esperienza di pre-morte, e che per Socci altro non è che la prova scientifica dell’esistenza dell’anima. Le risposte della scienza di fronte alla Nde, del resto, presuppongono l’esistenza di una dimensione trascendente. Fatto che costituisce in sè una novità straordinaria.

Della serata, organizzata dall’associazione Frassati e condotta dal giornalista di Avvenire Andrea Galli, ha offerto un ampio resoconto Andrea Zambrano sul quotidiano Prima Pagina.

Nella sua indagine, Socci ha scoperto che le esperienze di pre-morte sono frequenti molto più di quanto si creda, nonostante pochi ne parlino «un po’ per paura di essere presi per pazzi, un po’ perché l’esperienza dell’anima che si distacca dal corpo è così grande che risulta veramene difficile da raccontare».

Ma le persone coinvolte sono molte, giovani e anziani, credenti e non credenti. Per questi la Nda è talmente sconvolgente da provocare spesso una profonda revisione interiore. Per tutti comunque l’esperienza è la medesima: l’essere-anima a un dato momento prende il volo, distingue bene il corpo senza vita sotto di sé, e continua a librarsi in alto verso una luce potente ma non abbagliante, in uno stato di pace superiore. Il ritorno avviene all’improvviso, come una caduta a precipizio, e quando l’anima si riunisce al corpo c’è chi ha provato un dolore interiore lancinante.

«Vicky, una donna nata cieca – ha spiegato Socci – rimase vittima di un incidente d’auto insieme al marito: al suo risveglio seppe raccontare tutto l’incidente ai medici, in maniera nitida, persino i dettagli del suo corpo che non aveva mai visto, persino le fasi del soccorso dopo lo schianto e le persone che la salvarono. Per casi come questo la rivista medica Lancet ha parlato di coscienza potenziata, in cui l’Io ha una comprensione più vasta e perfetta della realtà».  

Secondo Socci questa «è la prova scientifica dell’esistenza dell’anima». Non solo: «E’ una delle prove dell’esistenza di Dio alla quale si arriva attraverso l’intelligenza umana, esaltata solo dalla Chiesa. E su cui la scienza, anche la più laica, deve arrendersi come nel caso della Nde, ipotizzando l’esistenza di una trascendenza alla quale noi diamo un nome: Dio».

Condividi

6 risposte a L’anima esiste, ecco le prove. Folla a Correggio per Antonio Socci e le esperienze di pre-morte

  1. [email protected] Rispondi

    04/04/2015 alle 18:42

    si rimane un pò storditi in peresenza di dogmi, ma ci sono testimonianze a cui bisogna credere perchè abbastanza convincenti. bruno

  2. remo bicchi Rispondi

    01/06/2015 alle 15:25

    A me sembra che l’abbia ampiamente dimostrato GESU CRISTO!

  3. remo bicchi Rispondi

    01/06/2015 alle 15:36

    SPERIAMO DI SI

  4. Carlo Latorre Rispondi

    21/02/2016 alle 11:10

    Penso che l’uomo, dopo la morte abiterà altre dimensioni , che adesso in vita può solo immaginare o scoprire solo con l’aiuto della scienza . Purtroppo nessuno è ritornato dall’ Aldilà per raccontarcelo , dobbiamo aspettare il nostro momento del trapasso per avere cognizione di ciò che accadrà.

  5. Emilio Calardo Rispondi

    19/09/2016 alle 11:40

    andava meglio quando andava peggio

  6. antonella musumeci Rispondi

    17/04/2018 alle 12:13

    vorrei sapere se anima esiste , e se vive nell’aldila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *