La lista Rubertelli, numero 1 Matteo Setti (Grande Reggio): “Ci volevano a pezzi, invece siamo tutti d’un pezzo”

22/4/2014 – Tutto è pronto per Grande Reggio, che si presenta ufficialmente ai blocchi di partenza della competizione elettorale con la propria lista composta da trentadue candidati: 15 donne e 17 uomini.

“Eccoci, pronti per la sfida elettorale – dichiara Matteo Setti, capolista e presidente di Grande Reggio -: abbiamo una squadra di cittadini determinati e competenti, che non hanno più voglia di lamentarsi e nemmeno di continuare a subire un’amministrazione autoreferenziale, desiderosi di dare il proprio contributo per il bene della città. Sappiamo che sarà una corsa in salita, ma sarà anche stimolante e condotta con un entusiasmo che in seno a Grande Reggio non è mai mancato, a dispetto di alcune voci fatte forse circolare ad arte. Ho una brutta notizia per certi gruppi di pressione: Grande Reggio è in corsa con trentadue candidati motivati che, con l’aiuto anche di moltissimi simpatizzanti, impegneranno il loro tempo e la loro esperienza per far accadere anche a Reggio un cambiamento vero, sostanziale, fuori dalle logiche di partito, incentrato sulla possibilità di vincere le sfide che la crisi economica ci ha lanciato”.

L’imprenditrice Cinzia Rubertelli è la candidata sindaco dell’alleanza civica Grande Reggio–Progetto Reggio.  “Mi piace molto incontrare i cittadini e parlare con loro di problemi concreti, cercando di capire le possibili soluzioni – afferma -. Ascoltare le persone è fondamentale per capire i veri bisogni della città e chi l’ha amministrata negli ultimi anni credo proprio che abbia perso questo contatto, che invece io non intendo far mancare. Bisogna risvegliare l’orgoglio reggiano e le capacità di cui siamo ricchi, per rilanciare una città che da troppo tempo sembra immobilizzata in una sorta di torpore. Ora a diffondere le idee per il rilancio della nostra Reggio Emilia e a condivere le opinioni dei cittadini ci saranno anche i trentadue candidati di Grande Reggio, convinti e carichi come non mai. Si rassegni chi voleva Grande Reggio a pezzi, perché ci siamo invece, e siamo tutti d’un pezzo”.

I candidati di Grande Reggio: 15 donne e 17 uomini

Matteo Setti, presidente di Grande Reggio, 35 anni, consulente per internazionalizzazione d’impresa;
Stefania Violi, vicepresidente di Grande Reggio, 44 anni, intermediario assicurativo;
Fabio Adelgardi, 45 anni, libero professionista;
Marisa Lanzi, 58 anni, agente immobiliare;
Massimo Zanichelli, 60 anni, imprenditore;
Maria Giulia Tartaglione, 69 anni, insegnante di educazione fisica;
Alessandro Tondo, 37 anni, imprenditore;
Emma Ferretti, 49 anni, libero professionista;
Stefano Rondanini, 25 anni, artigiano;
Angela Labate, 45 anni, segretario territoriale camera sindacale Usae;
Daniele Rossi, 25 anni, studente in medicina;
Oxana Tchaika, 44 anni, interprete;
Fabrizio Costoli, 39 anni, libero professionistao;
Luisa Manfredini, 47 anni, titolare di agenzia di pratiche automobilistiche;
Mauro Chianese, 34 anni, project manager bancario;
Annalisa Ferri, 42 anni, ragioniera;
Roberto Caiti, 40 anni, libero professionista;
Paola Tarantino, 44 anni, disoccupata;
Marco Bartoli, 37 anni, amministratore delegato;
Barbara Lazzaretti, 39 anni, consulente;
Nello Vezzani, 71 anni, pensionato;
Maria Mele, 41 anni, operaia;
Mario Lusuardi, 46 anni, contadino;
Giulia Dall’Aglio, 42 anni, avvocato;
Enrico Degl’Incerti Tocci, 72 anni, imprenditore;
Valentina Vanini, 32 anni, libero professionista;
Rossano Ferrari, 70 anni, pensionato;
Mariaestella Coli, 42 anni, atelierista;
Maurizio Poli, 62 anni, piccolo imprenditore;
Caterina Muto, 27 anni, impiegata;
Rosario Bottazzi, 39 anni, disegnatore meccanico;
Luca Ferrari, 28 anni, disegnatore tecnico.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *