Era a far la spesa e ha arrestato
un ladro: riconoscimento al maresciallo Andrea Bove

4/4/2014 – Nella mattinata di ieri il Maresciallo Capo Andrea Bove, addetto alla Stazione Carabinieri di Guastalla, il Maresciallo Ordinario Vincenzo Di Palma e il Carabiniere Scelto Pietro Contaldo (entrambi in forza alla Stazione Carabinieri di Sant’Ilario d’Enza) sono stati ricevuti dal comandante provinciale dei Carabinieri di Reggio Emilia Colonnello Paolo Zito.

Il comandante ha consegnato loro un significativo riconoscimento concesso dal Comandante Generale dell’Arma, Generale Leonardo Gallitelli.

Il maresciallo Bove con il colonnello Paolo Zito

Il maresciallo Bove con il colonnello Paolo Zito

Benché libero dal servizio e con la sua famiglia – ha detto il Colonnello Zito –  il maresciallo Bove non ha esitato a intervenire per disarmare il malvivente che stava mettendo a segno una rapina in un supermercato, permettendone, grazie anche all’immediato intervento dei colleghi di Sant’Ilario d’Enza, l’arresto. Un’azione condotta da un lato con estrema attenzione per evitare possibili conseguenze agli impiegati e ai clienti presenti all’interno del supermercato e, dall’altro, con una determinazione tale da portare all’arresto del rapinatore e al recupero della refurtiva che aveva preso dalla cassa”.

L’episodio risale alla sera del 27 marzo scorso quando un malvivente col volto nascosto da un casco integrale e armato di coltello era entrato nel supermercato Conad di Sant’Ilario d’Enza compiendo una rapina. Tra clienti del supermercato, il Maresciallo Bove che, con moglie e figli libero dal servizio era intento a far la spesa.

Il Maresciallo resosi conto della rapina non ha esitato ad affrontare il malvivente che è riuscito dapprima a disarmare per poi raggiungerlo durante la fuga ed  arrestarlo grazie anche al supporto dei colleghi di Sant’Ilario d’Enza nel frattempo allertati ed intervenuti tempestivamente.  Il malvivente è stato quindi condotto in carcere. La refurtiva per oltre 1.000 euro veniva recuperata e restituita al supermercato.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *